Cos'è un mantra

Il Mantra è un inno, una preghiera, una formula magica. E' uno strumento che modifica il pensiero. Letteralmente tradotto Man significa " mente, pensiero, atto di pensare, intelletto", mentre Tra è un suffisso il cui significato è  " che libera, che compie, che agisce, che protegge". 
Più ampiamente dal sanscrito Man significa " contemplazione, meditazione profonda"  mentre Tra "espandere, illuminare". 
Colui che recita un Mantra, entra nella contemplazione, non soltanto del suono, ma anche del significato che esso implica, risvegliando in questo modo sia l'aspetto coscienziale, sia quello emozionale. In pratica, entrare nella contemplazione di parole che esprimano concetti di amore significa risvegliare nel proprio intimo le qualità dell'amore
L'energia contenuta nell'emissione di un Mantra è una forma sottile di prana, chiamata Akasha. Nello stato di concentrazine profonda che si ottiene con la pratica delle asana (posture) e pranayama (controllo del respiro), un Mantra viene propriamente cantato, proietta energia, impressioni, immagini e simboli. Vediamo così che il Mantra non è unicamente suono o vibrazione, esso è l'essenza rivelata del suono. 
Secondo le antiche scritture, i Mantra venivano formulati dai Rsi (i saggi sapienti)  durante lo stato di Samadhi (unificazione con il Tutto).
Il Mantra porta il praticante a spostarsi dal suono frammentato al suono intero, continuo, omogeneo. In questo modo, il Mantra diventa un potentissimo mezzo di introspezione, che induce a focalizzare la mente sulla ripetizione e continuità del suono, portando la coscienza in diretto contatto con la coscienza-vibrazione dell'universo. 
La vita è vibrazione, è musica: le vibrazioni dei suoni fluttuanti, in tutto il creato hanno un loro linguaggio, incontaminato dall'uomo.
Il Mantra è una combinazione di suoni, parole e vibrazioni che sublimano la mente al momento della contemplazione in esso. L'effetto di un suono su un individuo produce un cambiamento sul piano fisico e mentre alcune vibrazioni possono essere benefiche, altre possono essere dannose: una maledizione verbale può colpire la psiche a tal punto da causare malattia sul piano fisico e nervoso, mentre parole dolci costituiscono un linguaggio d'amore. Il suono può essere contentrato ad una tale grado di instensità, per cui gli oggetti posti nelle vicinanze possono essere urtati e frantumanti. Il rombo di un cannone può facilmente frantumare i vetri di una finestra. Dunque il suono è energia e come tale crea!
Tutti questi fattori venivano recepiti e intuiti dai Rsi che formulavano i Mantra, i Bija Mantra ( Mantra seme) e gli Sloka (versetti e strofe), componendo via via questi testi di saggezza che rappresentano la più alta espressione filosofica e spirituale di tutte le epoche.
Il Mantra, pur appartenendo alla disciplina yogica nel suo insieme, merita di essere fatto oggetto di un indagine particolare, poichè esplica un aspetto fondamentale nella ricerca spirituale dell'uomo.
 
fonte:
"La divina risonanza, Mantra e Nada Yoga" di Rosanna Rishi Priya

 

Notizie

16.08.2015 18:37
  Spesso per sentirci a posto ed essere accettati ci imponiamo tante di quelle regole, che facciamo di tutto per avere una forma perfetta, dare il massimo sul lavoro, essere un amico ideale, un buon partner etc…, Siamo talmente esigenti con noi stessi che inconsciamente tendiamo a diventarlo...
Oggetti: 1 - 1 di 1